Home page Notizie
Sua Santità il Catolicos d’Oriente Basile Ma…

Sua Santità il Catolicos d’Oriente Basile Mar Tommaso Matteo III ha visitato l’Accademia teologica di San Pietroburgo

Servizio di comunicazione del Decr, 08.09.2023. Il 7 settembre 2023, il Primate della Chiesa ortodossa siriaca malankarese, Sua Santità il Catolicos Basile Mar Tommaso Matteo III ha visitato l’Accademia teologica di San Pietroburgo, come informa il sito dell’Accademia.

Gli ospiti sono stati accolti dal rettore dell’Accademia, il vescovo Siluan di Peterhof, il quale ha accompagnato Sua Santità nella chiesa di San Giovanni Apostolo e Evangelista. Qui Sua Santità il Catolicos e i membri della delegazione hanno acceso candele davanti all’icona della Santissima Madre di Dio “del segno” di Carskoe Selo.

Il vescovo Siluan ha consegnato all’illustre ospite come regalo un’icona della Deposizione di Signore Gesù Cristo, dipinta dagli studenti della facoltà di iconografia.

Il direttore della Biblioteca dell’Accademia, l’archimandrita Stefan (Sado) ha fatto una visita guidata nei depositi bibliotecari. Egli ha mostrato ai membri della delegazione le edizioni nelle lingue malayala, diffusa al Sud-Ovest dell’India, e siriaca. La delegazione ha visitato anche il Museo storico-archeologico dell’Accademia. Sua Santità Basile Mar Tommaso Matteo III ha lasciato l’autografo nel libro per gli ospiti d’onore.

In Aula magna ha avuto luogo l’incontro con gli insgnanti e gli studenti, durante il quale il Catolicos Basile Mar Tommaso Matteo III ha ricevuto il diploma del dottore honoris causa dell’Accademia teologica di San Pietroburgo, in conformità con la decisione del Consiglio accademico del 31 agosto 2023 e la benedizione di Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’.

Il rettore dell’Accademia ha dato il benvenuto all’ospite e ha ricordato che i rapporti di questa scuola teologica con i cristiani dell’India hanno una lunga storia. “Secondo il nostro professore I. A. Cistovic, già nel lontano 1725, nella Scuola slava – l’antenata delle scuole teologiche della capitale del Nord, - studiò uno studente dall’India. Non sappiamo niente di questo studente. Sappiamo però nel 1970, in questa Accademia, un diacono della Chiesa malankarese difese la sua tesi di Dottorato. Questa tesi, dedicata alla missione dell’apostolo Tommaso, potreste trovarla nella nostra biblioteca. Nel 1976, mentre la nostra Accademia festeggiava solennemente il 30° anniversario della sua rinascita, qui fu accolto uno dei predecessori del Primate attuale della Chiesa malankarese, Sua Santità Basile Mar Tommaso Matteo I. Allora, l’Accademia lo onorò con il titolo di membro d’onore dell’Accademia teologica di Leningrado. Inoltre, qui hanno studiato gli studenti-chierici della Chiesa malankarese, i suoi teologi spesso visitavano l’Accademia. In questa scuola lavorano ancora coloro che ricordano il nome del famoso metropolita di Delhi Mar Paolo Gregorio (Varghese). E anche adesso da noi studiano degli studenti dalla Chiesa malankarese. Per noi è una gioia particolare oggi vedere qui il Primate di questa Chiesa antica”, ha sottolineato il vescovo Siluan, ricordanto che negli anni 1977-1979 Sua Santità il Catolicos Basile Mar Tommaso Matteo III studiò in questa scuola teologica.

Nella sua risposta, Sua Santità il Catolicos Basile Mar Tommaso Matteo III, fra l’altro, ha condiviso i suoi ricordi degli anni del suo studio nell’Accademia: “Durante la permanenza qui, ho avuto la possibilità di conoscere tutte le discipline teologiche... Mi ricordo molto bene che il rettore allora era l’arcivescovo Kirill, ora il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’. Sebbene egli non insegnava nel mio corso, abbiamo avuto la possibilità di discutere le questioni della teologia comparativistica. Ho avuto la possibilità di discutere le questioni della teologia delle Chiese orientali con il metropolita Nikodim (Rotov). Grazie a queste brevi conversazioni, ho potuto capire lo spessore della personalità del metropolita Nikodim e la sua posizione teologica”.

Egli ha osservato con gratitudine che nell’Accademia teologica di San Pietroburgo attualmente studianto degli studenti dalla Chiesa malankarese. “Speriamo di aver la possibilità anche in futuro di mandare la gente a studiare nelle vostre scuole teologiche, mentre voi manderete i vostri alunni da noi”, ha detto Sua Santità.

In seguito, il Primate della Chiesa malankarese ha risposto alle domande degli studenti dell’Accademia.

Durante la visita alla scuolateologica, Sua Santità il Catolicos Basile Mar Tommaso Matteo III è stato accompagnato dalla delegazione della Chiesa ortodossa siriaca malankarese di cui facevano parte: il metropolita Yuhanon Mar Crisostomos di Niranam, segretario del Santo Sinodo; il metropolita Yuhanon Mar Demetrios di Delhi, presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr); il metropolita della diocesi della Gran Bretagna, d’Europa e dell’Africa Abraham Mar Stefanos; il vescovo Filippo Thomas, vicario della cattedrale della Madre di Dio a Kuala Lumpur; il sacerdote Abraham Johns, capo ufficio del Catolicos malankarese; il sacerdote Sagi Varughese, addetto del Segretariato del Catolicos malankarese; il sacerdote Ashvin Fernandis, direttore esecutivo del Decrс; il sacerdote Johnson Bajgiu, segretario privato del Catolicos malankarese; Bigiu Oomen, capo dell’Associazione ecclesiastica; Jacob Matthew, membro del Consiglio ecclesiastico della Chiesa malankarese; Kevin George Koshi, direttore dei programmi degli affari esteri della Chiesa malankarese; Dr. Cherian Ypen, rappresentante della diaspora indiana in Russia.

Da parte della Chiesa ortodossa russa, hanno accompagnato la delegazione: il metropolita Leonid di Klin, esarca patriarcale dell’Africa, co-presidente del Gruppo di lavoro per il coordinamento dei rapporti bilaterali tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa malankarese; il vescovo Veniamin di Kronstadt; lo ieromonaco Stefan (Igumnov), segretario del Decr per le relazioni inter-confessionali, segretario del Gruppo di lavoro per il coordinamento dei rapporti bilaterali tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa malankarese; il capo dell’Ufficio di protocollo della diocesi di San Pietroburgo I. N. Sudosa; l’assistente della filiale del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca a San Pietroburgo, il sacerdote Vjaceslav Zavalnyj; lo ierodiacono Petr (Ahmatkhanov), addetto del Decr.

Condividere:
Dichiarazione di Sua Santità il Patriarca Kirill sugli eventi avvenuti all'aeroporto di Machachkala

30.10.2023

Il Patriarca Kirill ha partecipato all'incontro del Presidente Vladimir Putin con i rappresentanti delle comunità religiose russe

26.10.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill prega per tutti gli uccisi e i feriti dall’attacco missilistico sull’ospedale nella Striscia di Gaza

18.10.2023

Ha avuto luogo una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

11.10.2023

Dichiarazione di Sua Santità il Patriarca Kirill in relazione alla ripresa delle ostilità nel Nagorno-Karabakh

19.09.2023

Hanno avuto luogo le trattative di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Primate della Chiesa malankarese

06.09.2023

Dichiarazione di Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione della condanna del metropolita Ionafan di Tulcin e Bratslav da parte del tribunale ucraino

07.08.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill: la Chiesa russa cerca di contribuire al rafforzamento delle relazioni tra la Russia e l’Africa

27.07.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill: i buoni rapporti fra la Russia e i Paesi dell’Africa favoreranno il rafforzamento dei valori morali tradizionali nel mondo

27.07.2023

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill al II Summit Russia – Africa

27.07.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill è intervenuto al secondo vertice Russia-Africa

27.07.2023

Messaggio di saluto di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al II summit Russia – Africa

27.07.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill si è rivolto ai leader religiosi e ai rappresentanti delle organizzazioni internazionali a proposito della persecuzione dell’abate della Lavra delle Grotte di Kiev

15.07.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill: “salutiamo ogni missione mediatrice che è finalizzata a superare il tragico conflitto in Ucraina e a stabilire la giusta pace”

29.06.2023

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping per il 70° compleanno

15.06.2023

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha celebrato la Liturgia nella cattedrale di San Nicola a Vienna

26.11.2023

Il Presidente del DECR ha partecipato al Forum delle culture unite a San Pietroburgo

18.11.2023

Il Presidente del DECR ha incontrato l'Ambasciatore della Germania presso la Federazione Russa

15.11.2023

L’incontro del Presidente del DECR con i rappresentanti dell'Università Internazionale Al-Mustafa

15.11.2023

Una delegazione della Chiesa ortodossa serba ha visitato il DECR

08.11.2023

Messaggio di saluto del Presidente del DECR ai partecipanti al simposio “L’unione di coscienza: consolidiamo i leader religiosi per rigenerare il pianeta”

07.11.2023

Ha avuto luogo l'intronizzazione del Primate della Chiesa autonoma giapponese

22.10.2023

Il Presidente del Decr ha ricevuto il rettore della Missione spirituale russa a Gerusalemme

16.10.2023

Il Presidente del DECR ha effettuato una visita di lavoro in Terra Santa

08.10.2023

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha celebrato la Divina liturgia nella Rappresentanza patriarcale cinese

21.09.2023

A Tokyo si sono svolti i festeggiamenti in occasione del 15° anniversario della consacrazione della chiesa della Rappresentanza della Chiesa ortodossa russa

10.09.2023

Sua Santità il Patriarca Kirill è intervenuto al secondo vertice Russia-Africa

27.07.2023

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha presieduto la liturgia nella rappresentanza della Chiesa di Antiochia

26.07.2023

Il Presidente del Decr ha incontrato l’ordinario della diocesi della Russia e di Novo-Nakhicevan’ della Chiesa apostolica armena

24.07.2023

Il Presidente del DECR ha incontrato l’arcivescovo di Taranto monsignor Filippo Santoro

11.07.2023

Page is available in the following languages
Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب