Home page Notizie
Commento del metropolita Antonij di Volokolam…

Commento del metropolita Antonij di Volokolamsk sull'adozione del documento “La guerra in Ucraina, pace e giustizia nella regione europea” da parte del CEC

Servizio di comunicazione del Decr, 08.09.2022. Il metropolita Antonij di Volokolamsk, Presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, capo della delegazione della Chiesa ortodossa russa all'XI Assemblea generale del Consiglio ecumenico delle Chiese a Karlsruhe (Germania), ha commentato l'adozione del documento “La guerra in Ucraina, pace e giustizia nella regione europea” del CEC.

La delegazione della Chiesa ortodossa russa non ha potuto sostenere con il proprio voto il documento adottato dall'Assemblea del Consiglio ecumenico delle Chiese “Guerra in Ucraina, pace e giustizia nella regione europea”.

Allo stesso tempo, guardiamo con cauto ottimismo alla posizione del Consiglio ecumenico delle Chiese, che, durante la sua riflessione sul documento dedicato al conflitto ucraino, nonostante pressioni politiche senza precedenti (compresi gli appelli ad escludere la Chiesa russa dal CEC, contenuti nel discorso del Presidente della Repubblica Federale di Germania F.-W. Steinmeier e nelle dichiarazioni di altre personalità), si è astenuto dal formulare qualsiasi accusa contro la Chiesa ortodossa russa e ha riconosciuto l'importanza della vasta missione umanitaria che essa svolge a favore dei profughi e delle vittime del conflitto con la benedizione di Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’.

Sfortunatamente, il documento finale rimane in gran parte politicizzato. Non tutte le proposte della Chiesa russa vi sono state incluse, il che ci impedisce di appoggiarlo. Allo stesso tempo, presumiamo che la discussione svoltasi nel quadro dell'Assemblea potrà servire al Consiglio ecumenico delle Chiese come punto di partenza per uno studio obiettivo e imparziale delle cause del conflitto in corso da anni in Ucraina, così come per altri sforzi a favore della pace.

Ci rammarichiamo inoltre per il fatto che non sia stata presa in considerazione la proposta avanzata dai rappresentanti della Chiesa ortodossa ucraina di denunciare le molteplici incursioni contro le chiese della Chiesa canonica, compiute dalla cosiddetta “Chiesa ortodossa in Ucraina”. Ci auguriamo che il Consiglio ecumenico delle Chiese si impegni a continuare lo studio di questo tema.

Condividere:
Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il Presidente di Cuba

22.11.2022

È deceduto Sua Beatitudine l'Arcivescovo Chrysostomos II di Cipro

07.11.2022

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al VII Congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali

14.09.2022

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Re di Gran Bretagna Carlo III per la sua ascesa al trono reale

10.09.2022

La Chiesa russa ha riconosciuto la Chiesa ortodossa macedone (Arcivescovado di Ochrida) come Chiesa-sorella autocefala

25.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione ordinaria del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

25.08.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone nell’incidente nella città turca di Gaziantep

21.08.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Presidente del Kazakistan

16.08.2022

Condoglianze del Patriarca Kirill per la morte dei fedeli nell’incendio della chiesa Abu Seifen al Cairo

15.08.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l'Ambasciatore della Giordania in Russia

29.07.2022

Messaggio di Sua Santità il Patriarca Kirill ai partecipanti al Primo Forum dei Giovani del Comitato Consultivo Interconfessionale Cristiano

22.07.2022

Il Patriarca Kirill ha incontrato i chierici della diocesi di Singapore e gli studenti indonesiani delle scuole teologiche del Patriarcato di Mosca

21.07.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il presidente della Direzione dei musulmani del Caucaso Sceicco-ul-islam Allahshukjur Pasha-zade

12.10.2021

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha incontrato il Supremo Patriarca e Katholikos di tutti gli armeni

12.10.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha consegnato le onorificenze ecclesiastiche al presidente del Decr e ai suoi vice

27.09.2021

Il Presidente del Decr è intervenuto al simposio del Club di Valdaj “La polifonia religiosa e l’unità nazionale”

24.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato l’Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Russia

18.11.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato l’Ambasciatore del Brasile in Russia

18.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il Primate della Chiesa assira d’Oriente

15.11.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato Sua Santità il Patriarca di Serbia Porfirje

10.11.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il Patriarca copto Tawadros II

07.11.2022

A Roma si è concluso l'Incontro interreligioso “Il grido della Pace”

26.10.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha consacrato la chiesa ortodossa a Tarquinia

23.10.2022

Il vescovo eletto di Caffa igumeno Piotr (Pruteanu) è stato elevato al rango di archimandrita

16.10.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato il capo del Comitato per gli affari internazionali del Consiglio Federale della Russia

11.10.2022

Il metropolita Antonij ha incontrato il capo dell’Unione russa dei cristiani evangelici S.V. Ryakovskij

05.10.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato il capo della Fondazione Internazionale per l'Unità Spirituale dei Popoli

28.09.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato un rappresentante della Chiesa d'Inghilterra

20.09.2022

Il metropolita Antonij di Volokolamsk ha incontrato un rappresentante della Chiesa assira d'Oriente

20.09.2022

Il Presidente del Decr ha incontrato l’Imam supremo dell’Università “Al-Azhar” e il segretario del Consiglio degli anziani musulmani

16.09.2022

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب