Home page Notizie
Ha avuto luogo l’incontro di Sua Santità il P…

Ha avuto luogo l’incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Nunzio Apostolico in Russia

Il 3 marzo 2022, nella Residenza patriarcale nel Monastero di San Daniele (Danilov) a Mosca, ha avuto luogo l’incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’ con il Nunzio Apostolico nella Federazione Russa monsignor Giovanni D’Aniello.

Da parte della Chiesa ortodossa russa all’incontro hanno partecipato il vice presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr) del Patriarcato di Mosca archimandrita Filaret (Bulekov) e l’officiale del Segretariato del Decr per le relazioni inter-cristiane I. A. Nikolaev.

L’arcivescovo Giovanni D’Aniello è stato accompagnato dal collaboratore della Nunziatura Apostolica sacerdote Igor’ Ciabanov.

Salutando l’ospite, Sua Santità il Patriarca Kirill ha sottolineato che la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa cattolica romana svolgono un ruolo importante nel cristianesimo mondiale e le buone relazioni stabilite fra di loro aprono le prospettive di collaborazione in varie direzioni.

Sua Santità ha anche constatato: il Romano Pontefice Francesco “fa un contributo importante all’edificazione della pace e della giustizia fra i popoli”. “Conservo un ricordo molto bello del nostro incontro personale che, senza dubbio, ha aperto una nuova pagina nella storia dei nostri rapporti. Noi nella Chiesa ortodossa russa apprezziamo molto il fatto che tale nuova pagina è stata aperta”, ha constatato il Patriarca Kirill.

Egli ha indicato che la posizione saggia e prudente della Santa Sede su tante questioni internazionali corrisponde alla posizione della Chiesa ortodossa russa. “È importante che le Chiese cristiane, le nostre Chiese comprese, non diventino, volendo o non volendo, talvolta senza alcuna voglia, partecipanti a quelle complicate e contradditorie tendenze che sono presenti oggi nell’agenda mondiale”, ha sottolineato Sua Santità il Patriarca Kirill.

“Cerchiamo di mantenere una posizione pacificatrice, anche di fronte ai conflitti attuali”, ha detto lui. “Poiché la Chiesa non può partecipare al conflitto, essa può essere solo una forza pacificatrice”.

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha constatato che l’arcivescovo Giovanni D’Aniello ha conosciuto personalmente delle situazioni politiche difficili, poiché per un lungo periodo egli ha svolto il suo ministero nell’America Latina: “È un continente non facile. Da una parte, è un continente dove la maggioranza degli abitanti appartiene alla Chiesa cattolica. Visitando i paesi latinoamericani, sono stato testimone di un sentimento religioso forte e vivace della gente. Ma dall’altra parte, su questo continente ci sono anche molte contraddizioni: sociali, politiche, economiche e altre, le quali complicano la vita della gente”.

“Quando fu sollevato il tema del mio incontro con Papa Francesco, pensai dove questo incontro poteva aver luogo” ha continuato Sua Santità. “Pensai allora che dovevamo incontrarci su una terra, dove gli ortodossi non hanno mai avuto conflitti con i cattolici. Sul continente che lotta contro tanti problemi, contro l’ingiustizia, ha bisogno di un sostegno spirituale e, allo stesso tempo, non è mai stato oscurato dai conflitti interreligiosi legati al tema d’Oriente e d’Occidente”.

Da parte sua, il Nunzio Apostolico in Russia ha ringraziato di cuore Sua Santità il Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Rus’ per la possibilità di incontrarsi e avere una conversazione.

L’arcivescovo Giovanni D’Aniello ha trasmesso al Primate della Chiesa ortodossa russa un saluto di Papa Francesco, sottolineando che il Pontefice ricorda sempre con un’emozione profonda l’incontro con Sua Santità il Patriarca Kirill “e particolarmente quell’atmosfera cordiale in cui questo incontro si svolse”.

Egli ha anche menzionato che, quando stava per partire per la Russia dopo gli anni del servizio come Nunzio Apostolico in Brasile, l’arcivescovo di São Paulo Cardinale Odilio Pedro Scherer e l’arcivescovo di Rio de Janeiro Orani João Tempesta gli hanno chiesto di trasmettere al Primate della Chiesa ortodossa russa i loro più cordiali saluti.

Secondo l’arcivescovo Giovanni D’Aniello, il servizio del Nunzio Apostolico nella Federazione Russa gli ha dato la possibilità di “conoscere un mondo completamente nuovo, in particolare, il ministero della Chiesa ortodossa russa”. “È una possibilità preziosa, anche per lo sviluppo della nostra collaborazione”, ha detto lui.

Condividere:
Il Patriarca Kirill: preghiamo perché gli ostacoli esterni e temporanei non distruggano la nostra unità spirituale

29.05.2022

Il Santo Sinodo ha creato una commissione per analizzare la situazione della diocesi di Vilnius e della Lituania

27.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

27.05.2022

Auguri di Papa Francesco a Sua Santità il Patriarca Kirill per il suo onomastico

24.05.2022

Il Patriarca Kirill: il nostro gregge si trova sia in Russia che in Ucraina; preghiamo con fervore per la restaurazione della pace

18.05.2022

Commento del Servizio di comunicazione del Dipartimento per le relazioni esterne in merito all'intervista di Papa Francesco al Corriere della sera

04.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha avuto un colloquio con il Primate della Chiesa ortodossa serba

27.04.2022

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ ai membri dell’episcopato, del clero, ai monaci e alle monache e a tutti i fedeli figli e figlie della Chiesa ortodossa russa

23.04.2022

L'assistenza ai rifugiati e ai civili feriti in Ucraina è stata discussa alla riunione del Santo Sinodo

25.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

24.03.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone in un incidente aereo nel sud della Cina

21.03.2022

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill alla riunione del Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa il 18 marzo 2022

18.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del  Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa

18.03.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby

16.03.2022

Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha avuto un colloquio con Papa Francesco

16.03.2022

Il presidente del DECR ha visitato l'Accademia teologica di San Pietroburgo

24.06.2022

Il metropolita Antonij: la crescita dell’estremismo rappresenta una minaccia per la sicurezza dei santuari cristiani comuni in Terra Santa

17.06.2022

E’ stato nominato il nuovo presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne

07.06.2022

Il metropolita Hilarion: i tentativi di spaccare la comunità ortodossa in Lituania sono destinati a fallire

06.06.2022

Si è conclusa la visita di lavoro del metropolita Hilarion di Volokolamsk in Ungheria

06.06.2022

Il metropolita Hilarion ha visitato l’Ungheria

03.06.2022

Il metropolita Hilarion ha commentato il riconoscimento della Chiesa macedone da parte del Sinodo del Patriarcato di Costantinopoli

31.05.2022

Il metropolita Hilarion: quanto sta accadendo nella Chiesa ortodossa ucraina va inteso nel contesto della pressione senza precedenti, esercitata su di essa

29.05.2022

Il metropolita Hilarion: l'unità tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa ortodossa ucraina viene mantenuta

28.05.2022

Il Santo Sinodo ha creato una commissione per analizzare la situazione della diocesi di Vilnius e della Lituania

27.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

27.05.2022

Il metropolita Hilarion: le relazioni fra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa cattolica romana continueranno a svilupparsi

24.05.2022

Il metropolita Hilarion: prima o poi sarà trovata una soluzione che permetterà di guarire le ferite inflitte al corpo dell’Ortodossia mondiale

24.05.2022

Il metropolita Hilarion ha incontrato la dirigenza dell’organizzazione umanitaria inter-cristiana ACT Alliance

13.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato l’Arcivescovo Crisostomo di Cipro

12.05.2022

Page is available in the following languages
Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب