Home page Notizie
Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha ris…

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha risposto alle domande dell’agenzia “RIA Novosti”

Nell’intervista all’agenzia “RIA Novosti” il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne (Decr) del patriarcato di Mosca metropolita Hilarion di Volokolamsk ha toccato il tema della visita del Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli negli Stati Uniti.


– Eminenza, come Lei valuta il fatto che il Patriarca Bartolomeo ha definito Biden “nostro presidente”?


– Come si sa, la maggior parte dei fedeli del Patriarcato di Costantinopoli abita non in Turchia, ma proprio negli Stati Uniti. La diaspora greca in questo paese è lo sponsor principale del Patriarcato di Costantinopoli, sostiene i suoi interessi alle istanze di potere altolocate. Perciò non vedo niente di sorprendente in questa definizione del Patriarca Bartolomeo per cui l’orientamento verso gli Stati Uniti è strategico e aperto.

– Quando dopo l’incontro del Patriarca Bartolomeo con Blinken, nella Segreteria di Stato proclamano “l’adesione degli Stati Uniti al sostegno delle libertà religiose in tutto il mondo”, loro pensano alle libertà dei perseguitati fedeli della canonica Chiesa ortodossa ucraina, ai fedeli del Montenegro, dove viene sostenuto lo scisma?


– Il governo degli Stati Uniti, come si sa, dimostrava il suo vivo interesse per la fondazione della scismatica “Chiesa ortodossa in Ucraina” (COinU). Il primo che ha fatto gli auguri al neoeletto leader di questa struttura è stato un rappresentante della Segreteria di Stato. Non mi stupisce che finora non abbiamo sentito da parte dei poteri americani le condanne delle persecuzioni delle Chiese canoniche in Ucraina e Montenegro. E penso che non le sentiremo mai.


– Cosa minacciano i piani annunciati durante la riunione del Patriarca di Costantinopoli e del Segretario di Stato degli Stati Uniti per "lavorare con la comunità ortodossa in tutto il mondo sulle questioni di comune interesse"? Di quale interesse e quali questioni si tratta?


– Non bisogna ingannarsi. Né il presidente degli Stati Uniti è il leader di tutto il mondo, né il Patriarca di Costantinopoli è il capo di tutti i cristiani ortodossi. Nessuno ha autorizzato né l'uno né l'altro a lavorare "con la comunità ortodossa in tutto il mondo". Nell'esempio dell'Ucraina vediamo a cosa porta questa interazione – allo scisma nell'Ortodossia e alle persecuzioni dei fedeli.



– In che modo la visita del Patriarca Bartolomeo negli Stati Uniti influenzerà la posizione della maggioranza dei credenti in Ucraina e la vita degli ortodossi nel mondo in generale?


– Come ho già detto, gli Stati Uniti non nascondono il fatto della loro partecipazione alla consegna della così detta autocefalia agli scismatici ucraini. Due anni dopo quegli eventi vediamo che i tentativi di dividere la Chiesa ortodossa ucraina sono falliti. La Chiesa canonica, nonostante le oppressioni, è diventata ancora più unita. A questo proposito, non si può escludere il rafforzamento delle persecuzioni dell'ortodossia canonica in Ucraina dopo la visita del Patriarca Bartolomeo negli Stati Uniti.

Condividere:
Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill al Patriarca-Katholikos d’Etiopia per l’80° compleanno

23.01.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill: Agiremo in difesa del Patriarcato di Gerusalemme

07.01.2022

Messaggio natalizio di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’

06.01.2022

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill a Papa Francesco in occasione del suo 85° compleanno

17.12.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill si è rivolto ai cittadini del Kazakistan con un messaggio video

16.12.2021

Messaggio di auguri di Sua Santità il Patriarca Kirill a Olaf Scholz per la sua elezione al cancelliere federale della Germania

08.12.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha inviato un messaggio all’ex cancelliere della Repubblica federale di Germania Angela Merkel

08.12.2021

Il presidente del Decr ha commentato le notizie dei mass media riguardo alla possibilità di un incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill con Papa Francesco

06.12.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha celebrato l’ufficio funebre nel 13° anniversario della morte di Sua Santità il Patriarca Aleksij II 

05.12.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato l’ambasciatore della Romania in Russia

30.11.2021

Auguri delle organizzazioni inter-cristiane e fondazioni internazionali di beneficenza a Sua Santità il Patriarca Kirill in occasione del suo 75° compleanno

24.11.2021

Patriarca Kirill: il Patriarca Bartolomeo si considera non il primo fra gli uguali, ma il primo sopra tutti gli altri

20.11.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha incontrato il presidente della Direzione dei musulmani del Caucaso Sceicco-ul-islam Allahshukjur Pasha-zade

12.10.2021

Il Primate della Chiesa ortodossa russa ha incontrato il Supremo Patriarca e Katholikos di tutti gli armeni

12.10.2021

Sua Santità il Patriarca Kirill ha consegnato le onorificenze ecclesiastiche al presidente del Decr e ai suoi vice

27.09.2021

Il metropolita Hilarion ha fatto gli auguri al Patriarca-Katholikos d’Etiopia Abuna Mattia per il suo 80° compleanno

23.01.2022

Il presidente del Decr ha dato una valutazione della prima tappa delle trattative dei rappresentanti della Federazione Russa e dell’Occidente sulla sicurezza

16.01.2022

Il metropolita Hilarion: l’Ortodossia in Kazakistan è una confessione tradizionale professata da milioni

16.01.2022

Il metropolita Hilarion: la Chiesa e le confessioni tradizionali hanno fatto tutto il possibile per la pacificazione in Kazakistan

16.01.2022

Il decanato della Cambogia della diocesi della Thailandia ha pubblicato due nuove edizioni nella lingua khmer

28.12.2021

Auguri natalizi del presidente del Decr ai Primati delle Chiese cristiane

25.12.2021

Il metropolita Hilarion: il Patriarca e il Papa parleranno della sopravvivenza dei cristiani

23.12.2021

Il presidente del Decr ha incontrato Papa Francesco

22.12.2021

Il metropolita Hilarion ha incontrato l’arcivescovo di Bari-Bitonto monsignor Giuseppe Satriano

20.12.2021

Il presidente del Decr ha incontrato il sindaco di Bari

19.12.2021

Il metropolita Hilarion: lo scisma sostenuto dal Patriarcato di Costantinopoli ferisce tutto il popolo ucraino

12.12.2021

Il metropolita Hilarion: i rapporti costruttivi fra la Russia e gli Stati Uniti sono necessari per la sicurezza di tutto il mondo

12.12.2021

Il presidente del Decr ha commentato le notizie dei mass media riguardo alla possibilità di un incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill con Papa Francesco

06.12.2021

Il metropolita Hilarion ha partecipato all’apertura di una mostra dedicata al 300° anniversario della proclamazione dell’Impero russo

02.12.2021

Ha avuto luogo una riunione del Comitato consultativo cristiano interconfessionale

24.11.2021

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب