Home page Notizie
Il metropolita Hilarion: il Patriarca Bartolomeo n…

Il metropolita Hilarion: il Patriarca Bartolomeo non vuole riconoscere il suo errore nella questione ucraina

Le autorità ucraine hanno invitato il Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli e Papa Francesco ai festeggiamenti del 30° anniversario dell’indipendenza dell’Ucraina. La conduttrice del programma televisivo “La Chiesa e il mondo” E. Graceva ha chiesto al presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesistiche esterne (Decr) del Patriarcato di Mosca metropolita Hilarion di Volokolamsk di esprimere la sua opinione se questo invito sarà accettato.

“Non voglio fare l’indovinatore, ma penso che il Patriarca Bartolomeo accetterà questo invito e invece Papa Francesco non lo farà”, ha detto il metropolita.

“Il Patriarca Bartolomeo è un uomo che ha la testa fra le nuvole delle sue illusioni, ambizioni ed emozioni, un uomo che evidentemente ha perso il contatto con la realtà, poiché scambia fantasie con la realtà. Per esempio, egli chiude gli occhi sul fatto che in Ucraina esiste la multimilionaria Chiesa ortodossa ucraina con 12 500 parrocchie, più di 100 vescovi, più di 250 monasteri e milioni di fedeli. Egli afferma che questa Chiesa non esista, ma esiste un’altra “chiesa” che egli ha creato sulla base di due strutture scismatiche”, ha osservato il metropolita Hilarion. Perciò, come pensa il presidente del Decr, il Patriarca Bartolomeo andrà in Ucraina per mostrare al mondo che la Chiesa ucraina sia la cosìdetta “chiesa autocefala” , creata da lui. “Però la realtà testimonia il contrario”; ha sottolineato Sua Eminenza.

“Il Patriarca Bartolomeo ha fatto un grande errore, ma purtroppo non vuole e non può riconoscerlo”, ha continuato il metropolita Hilarion, “Egli prenderà varie misure per convincere il mondo che l’errore non sia suo, che abbiano sbagliato tutti attorno a lui”.

Parlando di Papa Francesco, il metropolita ha osservato che il Papa è un uomo che pensa realisticamente e capisce che nel caso di una sua visita in Ucraina sarà coinvolto in qualche forma di riconoscimento degli scismatici. “Penso che non lo farà”, ha espresso il suo parere il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne.

“Inoltre, non dobbiamo dimenticare che la Chiesa greco-cattolica ucraina è abbastanza scettica verso Papa Francesco stesso e la Sede di Roma in generale, talvolta assume un atteggiamento apertamente negativo”, ha continuato il metropolita Hilarion. “Per esempio, il primate di questa Chiesa l’arcivescovo maggiore Svjatoslav (Scevciuk) ha detto diverse volte che la Dichiarazione dell’Avana di Papa Francesco e del Patriarca Kirill sia stata indirizzata contro i greco-cattolici ucraini e li abbia colpiti. Egli percepisce negativamente questo documento e anche il fatto che il Romano Pontefice continua il dialogo diretto con la Chiesa ortodossa russa”.

Condividere:
Il Patriarca Kirill: il nostro gregge si trova sia in Russia che in Ucraina; preghiamo con fervore per la restaurazione della pace

18.05.2022

Commento del Servizio di comunicazione del Dipartimento per le relazioni esterne in merito all'intervista di Papa Francesco al Corriere della sera

04.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha avuto un colloquio con il Primate della Chiesa ortodossa serba

27.04.2022

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ ai membri dell’episcopato, del clero, ai monaci e alle monache e a tutti i fedeli figli e figlie della Chiesa ortodossa russa

23.04.2022

L'assistenza ai rifugiati e ai civili feriti in Ucraina è stata discussa alla riunione del Santo Sinodo

25.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

24.03.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone in un incidente aereo nel sud della Cina

21.03.2022

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill alla riunione del Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa il 18 marzo 2022

18.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del  Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa

18.03.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby

16.03.2022

Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha avuto un colloquio con Papa Francesco

16.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha tenuto una riunione con i capi di alcune istituzioni ecclesiastiche

10.03.2022

Ha avuto luogo l’incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Nunzio Apostolico in Russia

03.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha chiamato i fedeli a pregare per la pace e l’unità della Chiesa

27.02.2022

Messaggio del Patriarca Kirill agli arcipastori, al clero, ai monaci e a tutti i figli fedeli della Chiesa russa

24.02.2022

Il metropolita Hilarion ha incontrato la dirigenza dell’organizzazione umanitaria inter-cristiana ACT Alliance

13.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato l’Arcivescovo Crisostomo di Cipro

12.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato il capo del Dipartimento per le relazioni esterne della Chiesa malankarese

11.05.2022

Il presidente del Decr ha incontrato un rappresentante del Catolicosato di Cilicia della Chiesa apostolica armena

11.05.2022

Delegazione della Chiesa ortodossa russa partecipa alla Pre-Assemblea ortodossa del Consiglio Ecumenico delle Chiese

10.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato del lavoro svolto dalla Chiesa nelle condizioni del conflitto politico in Ucraina

09.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato i dettagli della conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con Papa Francesco

09.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha avuto un colloquio con il Primate della Chiesa ortodossa serba

27.04.2022

Il presidente del Decr ha inviato al Papa Emerito Benedetto XVI gli auguri per il 95° compleanno

16.04.2022

Il Presidente del Decr: l’organizzazione dell'incontro del Papa e del Patriarca richiede una preparazione dettagliata

11.04.2022

Il metropolita Hilarion: la Russia e la Francia hanno legami molto profondi

11.04.2022

Il presidente del Decr ha incontrato il capo della sezione di Mosca del Centro per il dialogo umanitario

11.04.2022

Il presidente del Decr ha incontrato l'Ambasciatore di Francia in Russia

06.04.2022

Il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne ha incontrato l’Ambasciatore dell’Unione Europea a Mosca

06.04.2022

Il metropolita Hilarion: La Chiesa russa continua ad aiutare la Chiesa armena nel suo dialogo con i musulmani dell'Azerbaigian

04.04.2022

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب