Home page Notizie
Esequie dell'arcivescovo Longin

Esequie dell'arcivescovo Longin

Il 28 agosto 2014, nel giorno della festa della Dormizione della Madre di Dio, il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, metropolita Hilarion di Volokolamsk, ha celebrato a Bonn la Divina Liturgia nella chiesa cattolica di San Sebastiano, messa a disposizione per il culto ortodosso. Hanno concelebrato col metropolita l'arcivescovo Feofan di Berlino e Germania, il vescovo Evmenios (Tamiolakis) di Lefkimi (Patriarcato di Costantinopoli), e il clero della diocesi tedesca della Chiesa ortodossa russa.

Al servizio di culto hanno partecipato: in rappresentanza della Chiesa cattolica romana, monsignor Albert Rauch, direttore dell'Istituto delle Chiese Orientali a Regensburg (Germania); il rappresentante speciale del Patriarca della Chiesa siro-ortodossa, arciprete Samuel Gyumyus; il direttore dell'Istituto ecumenico «Johann-Adam-Mehlerm», dr. Johannes Eldeman; altri rappresentanti della Chiesa cattolica romana, della Chiesa evangelica luterana e personalità pubbliche, nonché il console generale della Federazione Russa a Bonn E.A. Shmagin. In chiesa erano presenti parenti e amici del defunto arcivescovo Longin e molti parrocchiani.

Commemorando la figura dell’arcivescovo Longin, il metropolita Hilarion ne ha sottolineato la dedizione alla Chiesa, la perseveranza nelle prove e nella malattia, la grande sensibilità verso la sofferenza di ogni prossimo, la capacità di gioire e lavorare per il bene della Chiesa anche nella sofferenza. Malato fin dalla giovinezza, l’arcivescovo Longin aveva subito una cinquantina di operazioni chirurgiche. Nonostante l’infermità, per quasi vent’anni egli è stato a capo della rappresentanza della Chiesa ortodossa russa in Germania, lavorando con grandi energie e perenne ottimismo, trasmettendo gioia a chi lo circondava. Sensibile alle sofferenze degli altri, dopo l’incidente di Cernobyl adottò un gran numero di bambini malati, li curò, allevò e diede loro un’istruzione, come un padre.

A conclusione del servizio funebre, il presidente del Decr ha letto le condoglianze di Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill.

Il messaggio di cordoglio del metropolita di Germania Augoustos (Patriarcato di Costantinopoli) è stato letto dal vescovo Evmenios di Lefkimi.

In seguito, al cimitero di Bonn ha avuto luogo il rito di sepoltura dell’arcivescovo Longin.

Condividere:
Il Patriarca Kirill: il nostro gregge si trova sia in Russia che in Ucraina; preghiamo con fervore per la restaurazione della pace

18.05.2022

Commento del Servizio di comunicazione del Dipartimento per le relazioni esterne in merito all'intervista di Papa Francesco al Corriere della sera

04.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha avuto un colloquio con il Primate della Chiesa ortodossa serba

27.04.2022

Messaggio pasquale di Sua Santità Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ ai membri dell’episcopato, del clero, ai monaci e alle monache e a tutti i fedeli figli e figlie della Chiesa ortodossa russa

23.04.2022

L'assistenza ai rifugiati e ai civili feriti in Ucraina è stata discussa alla riunione del Santo Sinodo

25.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa russa

24.03.2022

Condoglianze di Sua Santità il Patriarca Kirill per la morte delle persone in un incidente aereo nel sud della Cina

21.03.2022

Discorso di Sua Santità il Patriarca Kirill alla riunione del Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa il 18 marzo 2022

18.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha presieduto una riunione del  Consiglio Supremo della Chiesa ortodossa russa

18.03.2022

Ha avuto luogo una conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby

16.03.2022

Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Rus’ Kirill ha avuto un colloquio con Papa Francesco

16.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha tenuto una riunione con i capi di alcune istituzioni ecclesiastiche

10.03.2022

Ha avuto luogo l’incontro di Sua Santità il Patriarca Kirill con il Nunzio Apostolico in Russia

03.03.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha chiamato i fedeli a pregare per la pace e l’unità della Chiesa

27.02.2022

Messaggio del Patriarca Kirill agli arcipastori, al clero, ai monaci e a tutti i figli fedeli della Chiesa russa

24.02.2022

Il metropolita Hilarion ha incontrato la dirigenza dell’organizzazione umanitaria inter-cristiana ACT Alliance

13.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato l’Arcivescovo Crisostomo di Cipro

12.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato il capo del Dipartimento per le relazioni esterne della Chiesa malankarese

11.05.2022

Il presidente del Decr ha incontrato un rappresentante del Catolicosato di Cilicia della Chiesa apostolica armena

11.05.2022

Delegazione della Chiesa ortodossa russa partecipa alla Pre-Assemblea ortodossa del Consiglio Ecumenico delle Chiese

10.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato del lavoro svolto dalla Chiesa nelle condizioni del conflitto politico in Ucraina

09.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato i dettagli della conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con Papa Francesco

09.05.2022

Sua Santità il Patriarca Kirill ha avuto un colloquio con il Primate della Chiesa ortodossa serba

27.04.2022

Il presidente del Decr ha inviato al Papa Emerito Benedetto XVI gli auguri per il 95° compleanno

16.04.2022

Il Presidente del Decr: l’organizzazione dell'incontro del Papa e del Patriarca richiede una preparazione dettagliata

11.04.2022

Il metropolita Hilarion: la Russia e la Francia hanno legami molto profondi

11.04.2022

Il presidente del Decr ha incontrato il capo della sezione di Mosca del Centro per il dialogo umanitario

11.04.2022

Il presidente del Decr ha incontrato l'Ambasciatore di Francia in Russia

06.04.2022

Il presidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne ha incontrato l’Ambasciatore dell’Unione Europea a Mosca

06.04.2022

Il metropolita Hilarion: La Chiesa russa continua ad aiutare la Chiesa armena nel suo dialogo con i musulmani dell'Azerbaigian

04.04.2022

Page is available in the following languages
Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب