vicepresidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca

Arciprete Nikolaj Balašov

Biografia    

Nato il 13 dicembre 1956 a Mosca.

E’ stato ordinato diacono il 9 aprile e sacerdote  il 23 aprile 1989 dall'arcivescovo di Vologda e Velikij Ustjug Mikhail (Mudjugin). Ha prestato servizio nelle parrocchie delle diocesi di Vologda (1989-1994) e Novgorod (1994-1998). 

Dal 1998 - dipendente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca. Negli anni 1999-2000 ha partecipato alle attività del Gruppo di lavoro sulla preparazione dei Fondamenti della dottrina sociale della Chiesa ortodossa russa. 

Dal 2001 - segretario del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca per le relazioni inter-ortodosse e le istituzioni estere della Chiesa ortodossa russa, dal 2002 - segretario del Decr per le relazioni inter-ortodosse. Dal 2003 al 2007 - segretario della Commissione del Patriarcato di Mosca per il dialogo con la Chiesa russa all'estero. 

Il 31 marzo 2009, con decisione del Santo Sinodo, è stato nominato vicepresidente del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca.

Membro della Commissione sinodale biblica e teologica (dal 2013), della Commissione per le parrocchie dei vecchio rito e la cooperazione con i vecchi credenti (dal 2005), nonché della Commissione liturgica sinodale (dal 2014). 

Membro del Concilio Locale della Chiesa Ortodossa Russa (2009), della Presenza interconciliare della Chiesa ortodossa russa (dal 2009), Presidenza della Presenza interconciliare (dal 2010). 

Rettore della chiesa della Dedicazione della basilica della Risurrezione su Uspenskij Vrazhek a Mosca (dal 7 marzo 2012). 

Formazione, gradi accademici  

Ha iniziato i suoi studi al  Seminario di Mosca (1991), laureandosi all’Accademia Teologica di San Pietroburgo (1997). Dottore di teologia (1997); laurea magistrale in teologia (2006); dottore di ricerca in teologia (2014). 

Decorazioni

Ecclesiastiche:

  • Ha diverse onorificenze liturgiche, tra cui il diritto di indossare la mitra (2009), il diritto di celebrare la Divina Liturgia con le porte reali aperte fino al canto Cherubico (2019).

  • Ordine San Rostislav di Moravia, II grado (Chiesa Ortodossa delle Terre Ceche e della Slovacchia, 2004); 

  • Diploma d’onore del Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Ucraina (2005)

  • Ordine del Santo Principe Vladimir, III grado (2007)

  • Ordine di San Nestore il Cronista, III grado (Chiesa ortodossa ucraina, 2007) Ordine "15 anni del Concilio dei vescovi di Kharkiv e 15 anni del ministero primaziale di Sua Beatitudine il metropolita Vladimir" e diploma d’onore del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina (2007) 

  • Medaglia del Santo Martire Isidor di Yurjev (Chiesa ortodossa estone del Patriarcato di Mosca, 2007) 

  • Ordine giubilare "1020 ° anniversario del battesimo della Rus" e diploma d’onore del Santo Sinodo della Chiesa ortodossa ucraina (2008) 

  • Ordine di San Saba il Santificato con la stella del comandante (Chiesa ortodossa alessandrina, 2010); 

  • Ordine di San Dimitrij di Rostov (Chiesa ortodossa ucraina, 2010);

  • Ordine di San Daniele di Mosca, III grado (2011)

  • Ordine dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, III grado (Chiesa Ortodossa di Antiochia, 2011); 

  • Ordine di Santa Maria Maddalena, III grado (Chiesa ortodossa polacca, 2012);

  • Croce d'oro di San Paolo Apostolo(Chiesa ortodossa di Grecia, 2013);

  • Ordine di San Sergio di Radonezh, III grado (2014) 

  • Ordine di San Sava, III grado (Chiesa ortodossa serba, 2014); 

  • Medaglia di San Marco di Efeso, I grado (2016);

  • Ordine del Santo Martire Isidor di Yurjev, III grado (Chiesa ortodossa estone del Patriarcato di Mosca, 2016);    

  • Croce dell'Ordine del Santo Sepolcro, II grado (Chiesa Ortodossa di Gerusalemme, 2017); 

  • Ordine di San Serafino di Sarov, III grado (2019) 

  • Diploma d’onore patriarcale (2019). 

Secolari:

  • Ordine dell'amicizia (2011) 

  • Ordine d'onore (2016).


Nel giorno della commemorazione dell’apostolo Giovanni il Teologo nel luogo della sua sepoltura presso Efeso (Turchia) è stata celebrata la Divina liturgia

22.05.2022

Nella provincia di Lviv è stata vietata l’attività della Chiesa ortodossa ucraina

20.05.2022

Il Patriarca Kirill: il nostro gregge si trova sia in Russia che in Ucraina; preghiamo con fervore per la restaurazione della pace

18.05.2022

È stata ripristinata la comunione fra la Chiesa ortodossa serba e la Chiesa ortodossa macedone – Arcieparchia di Ocrida

16.05.2022

Il metropolita Hilarion ha incontrato la dirigenza dell’organizzazione umanitaria inter-cristiana ACT Alliance

13.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato l’Arcivescovo Crisostomo di Cipro

12.05.2022

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha incontrato il capo del Dipartimento per le relazioni esterne della Chiesa malankarese

11.05.2022

Il presidente del Decr ha incontrato un rappresentante del Catolicosato di Cilicia della Chiesa apostolica armena

11.05.2022

Delegazione della Chiesa ortodossa russa partecipa alla Pre-Assemblea ortodossa del Consiglio Ecumenico delle Chiese

10.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato del lavoro svolto dalla Chiesa nelle condizioni del conflitto politico in Ucraina

09.05.2022

Il metropolita Hilarion ha raccontato i dettagli della conversazione di Sua Santità il Patriarca Kirill con Papa Francesco

09.05.2022

Nella rappresentanza russa a Hebron è stato aperto il Giardino della memoria delle vittime della Grande guerra patriottica

04.05.2022

A Minsk è stato inaugurato il monumento al primo esarca patriarcale di tutta la Bielorussia metropolita Filaret (Vachromeev)

04.05.2022

Il metropolita Mitrofan di Horlivka e Slavjansk: “La gente era felice di essere accolta da un rappresentante della Chiesa”

03.05.2022

I vescovi del Patriarcato di Mosca e di quello serbo hanno visitato un festival per bambini a Buenos Aires

03.05.2022

Sua Beatitudine il Patriarca Teofilo III di Gerusalemme ha dato un’intervista al giornale russo “Izvestija”

29.01.2022

Il metropolita Leonid di Klin: Non distruggeremo i costumi locali e le tradizioni delle parrocchie africane

12.01.2022

Il metropolita Hilarion: il Patriarca e il Papa parleranno della sopravvivenza dei cristiani

23.12.2021

Metropolita Hilarion: la Chiesa chiama a conservare il ricordo di tutte le vittime innocenti delle rappresaglie

30.10.2021

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk ha risposto alle domande dell’agenzia “RIA Novosti”

26.10.2021

Metropolita Hilarion: la riunificazione è impossibile, se una delle parti considera l’altra “eretica”

31.07.2021

L’intervista dell’arcivescovo Leonid di Vladikavkaz e dell’Alania al giornale “Dimokratiki tis Rodou”

26.04.2021

IL METROPOLITA HILARION PARLA AL SOLE 24 ORE

17.08.2017

Agire da fratelli, non da concorrenti

18.02.2016

Metropolita Hilarion: Creare un ambiente favorevole per gli immigrati è un obiettivo comune della Chiesa e dello Stato

11.02.2015

Intervista del metropolita Hilarion sulla Commissione mista ad Amman

17.09.2014

Metropolita Hilarion: La responsabilità del Primate della Chiesa Ucraina oggi è più che mai grande

17.08.2014

Metropolita Hilarion: i conflitti in corso in Medio Oriente e Ucraina sono parti di uno stesso piano strategico

05.08.2014

Intervista del metropolita Hilarion alla testata americana National Catholic Register

04.04.2014

Commenti

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Invia un messaggio
Рус Укр Eng Deu Ελλ Fra Ita Бълг ქარ Срп Rom عرب